Menu
A+ A A-

L'ASSOCIAZIONE

“…bisogna avere un caos dentro di se per far nascere una stella danzante…”

Questa la frase che ispira l’Associazione Culturale CambiScena che da anni nel Veneto e in particolare nel territorio padovano, diffonde divertimento e coinvolge il pubblico più diverso con l'Improvvisazione Teatrale!

CambiScena nasce nel 2009 a Padova e viene fondata dopo 4 anni di presenza sul territorio dell’Associazione Culturale Belleville di Bologna, che per prima, con l’esclusiva nel Veneto, porta nel padovano spettacoli e corsi di improvvisazione teatrale.
 
L'Associazione Culturale CambiScena è un'associazione apolitica e non a scopo di lucro, la cui finalità è diffondere e promuovere la cultura teatrale e in particolare il teatro d'improvvisazione, attraverso l'organizzazione di corsi e workshop e la produzione di spettacoli, rassegne teatrali ed eventi culturali e ricreativi.
 

Attività:
Organizzazione di Laboratori, Workshop e Corsi.
Organizzazione e produzione di Spettacoli e Rassegne: IMPROVVISAZIONE TEATRALE - PROSA - TEATRO DI STRADA - ANIMAZIONI - TEATRO SCUOLA.


CambiScena e Improteatro:


CambiScena è affiliata all'Associazione Nazionale di Improvvisazione Teatrale Improteatro. In Improteatro l'interesse delle sedi e degli attori è quello di crescere artisticamente in un'ottica di tipo "associativo" nazionale e di "mutuo scambio", attraverso attività teatrali e non, finalizzate a formare a livello professionale e amatoriale i propri soci (iscritti ai corsi di livelli differenti, stage, laboratori, spettacoli). Lo scopo principale di Improteatro è di promuovere il teatro e in particolare l'improvvisazione teatrale in tutte le sue forme come disciplina peculiare e caratteristica, sia a livello di spettacolo, sia di formazione.


CambiScena e Teatro a Molla:


CambiScena vanta la direzione artistica di Teatro a Molla, gruppo di professionisti del teatro di improvvisazione. La compagnia Teatro a Molla si basa sulla collaborazione e sull'esperienza di tre attori-improvvisatori professionisti (Antonio Contartese, Antonio Vulpio e Luca Gnerucci) che si pongono come obiettivo principale il far conoscere il teatro di improvvisazione e la sua immensa qualità artistica in tutto il territorio nazionale ed oltre, operando costantemente una vasta e approfondita ricerca sui linguaggi artistici ed espressivi dell'improvvisazione come forma di spettacolo e di formazione.

Torna in alto

Cambiscena utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per permettere la prenotazione agli eventi. Proseguendo nella navigazione acconsenti l'utilizzo dei cookie.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta cliccando qui.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.